Il Tempo del Raccolto   Leave a comment

invito a partecipare

COPERTINA FB

 

Commissione Europea in Sicilia   Leave a comment

L’Italia e i migranti: le politiche europee e le proposte delle realtà locali Le esperienze e le buone pratiche di accoglienza e di integrazione della Sicilia a confronto 7 aprile – Palermo Aula Magna “Vincenzo Li Donni” del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche dell’Università degli Studi di Palermo Viale delle Scienze, ED. 13, Palermo.

logo_commissione_europeaPalermo, 7 aprile 2017 ore 10:00 – Aula Magna “Vincenzo Li Donni” del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche dell’Università degli Studi di Palermo – Viale delle Scienze, ED. 13, Palermo

partenza da Catania alle ore 6.30 da piazza Trento. Nessun costo a carico dei partecipanti, prenotazione segnalazione a europedirectcatania@gmail.com entro 31/03 ore 18.30

L’incontro è strutturato in due sessioni: la mattina ci sarà la sessione plenaria con gli interventi istituzionali e la presentazione delle buone pratiche, e il pomeriggio ci saranno i gruppi di lavoro con i rappresentanti del terzo settore, gli amministratori locali, gli operatori coinvolti nell’accoglienza e nell’integrazione dei migranti in Sicilia e l’accademia. Programma

Oltre alla segnalazione via email, per ragioni di sicurezza, per partecipare alla sessione plenaria e ai gruppi di lavoro è obbligatorio iscriversi qui:

Modulo di registrazione

Pubblicato aprile 6, 2017 da M in Europe

Film release: Film about the history of the European Council   Leave a comment

The Council of the EU is proud to release a new 40-minute documentary film telling the story of the institution that brings together the leaders of the EU member states. The European Council: From fireside chats to key decision-maker combines exclusive interviews with European Council insiders past and present, as well as rare archive material. The film was part of the celebrations to mark the 60th anniversary of the signing of the Rome Treaties.

This documentary looks at the story of the European Council through the eyes of those who witnessed its impressive transformation : Valéry Giscard d’Estaing, Dalia Grybauskaite, Donald Tusk, Herman Van Rompuy, Pierre de Boissieu, Niels Ersböll, Joachim Bitterlich or Luuk van Middelaar.

​.
​.


Watch short film trailer.
Watch or download in all 24 European Union languages.

​communication by:
Inés HEMPEL
Head of Unit

Council of the European Union
General Secretariat
Directorate-General Communication and Information
Directorate Media and Communication
Public Relations Unit
http://www.consilium.europa.eu

Pubblicato aprile 6, 2017 da M in Europe

60° dai Trattati: dichiarazione “Archimed” e ANCIM   Leave a comment

riceviamo e volentieri pubblichiamo la Dichiarazione sulla Dichiarazione di Roma del 25/03/2017 redatta da GECT “Archimed” in collaborazione con Associazione Nazionale Isole Minori

60_Rome_vertical_slogan_white_ITL’Europa che cambia è il nuovo capitolo che i giovani delle scuole delle piccole isole del Mediterraneo vogliono scrivere per ridisegnare l’Europa dei prossimi 10 anni. Nel 1941, proprio dall’isola di Ventotene e da un pugno di persone che in quell’isola erano state mandate per mantenere la loro condizione di portatori di nuovi valori, più isolata, più emarginata e, in definitiva, più muta rispetto agli altri uomini e cittadini che continuavano a vivere sulla terraferma, venne redatto il famoso “Manifesto” che dette origine all’Unione Europea. L’isola, con le sue barriere, con i suoi muri costruiti dalla stessa natura, doveva arginare il diffondersi di nuove idee di libertà, di emancipazione sociale ed economica, di nuovo modello di governo costituito sul riconoscimento di diritti uguali per tutti, di considerazione dei bisogni diversi, ma comunque fondamentali che andavano garantiti per tutti, di condizioni di dignità delle persone che tenesse conto dei fattori di caratterizzazione diversa che essi esprimevano e che nel loro appello di Ventotene tradussero in:  Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato aprile 6, 2017 da M in Europe

Taggato con , ,

Commissione Europea in Sicilia   Leave a comment

Iniziativa della Commissione Europea sul tema dei migranti.

Palermo, 7 aprile 2017 ore 10:00 – Aula Magna “Vincenzo Li Donni” del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche dell’Università degli Studi di Palermo – Viale delle Scienze, ED. 13, Palermo

partenza da Catania alle ore 6.30 da piazza Trento. Nessun costo a carico dei partecipanti, prenotazione segnalazione a europedirectcatania@gmail.com entro 31/03 ore 18.30

L’incontro è strutturato in due sessioni: la mattina ci sarà la sessione plenaria con gli interventi istituzionali e la presentazione delle buone pratiche, e il pomeriggio ci saranno i gruppi di lavoro con i rappresentanti del terzo settore, gli amministratori locali, gli operatori coinvolti nell’accoglienza e nell’integrazione dei migranti in Sicilia e l’accademia. Programma

Oltre alla segnalazione via email, per ragioni di sicurezza, per partecipare alla sessione plenaria e ai gruppi di lavoro è obbligatorio iscriversi qui:

Modulo di registrazione

logo_commissione_europea

Pubblicato marzo 30, 2017 da M in Europe

“L’Unione europea in Italia”   Leave a comment

Per scoprire insieme la tanta Europa che c’è in Italia

europa_in_italia_2017_pPubblicazione realizzata dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

pdf della pubblicazione disponibile gratuitamente sulla pagina del sito web della Rappresentanza al seguente link https://ec.europa.eu/italy/node/682_it .

Sessant’anni fa sono stati firmati a Roma i trattati che hanno dato vita alle Comunità europee, un progetto originale e mobilitante che ha garantito ai cittadini del nostro continente pace, libertà e prosperità.  

In occasione di quest’anniversario, la Rappresentanza  in Italia della Commissione europea presenta una nuova  pubblicazione per aiutarvi a  scoprire la tanta Europa c’è in Italia.

Non solo l’Europa delle leggi, delle opportunità e degli investimenti, ma anche l’Europa dei valori e delle tante donne e uomini che lavorano per un progetto che a sessant’ anni dalla sua nascita mantiene inalterata la sua ragion d’essere di fronte alle nuove sfide della globalizzazione.

Per un’Europa libera, unita e solidale.

 

 

 

Pubblicato marzo 30, 2017 da M in Europe

Taggato con , , , , , , , ,

Incentivi per l’efficienza energetica   Leave a comment

Fonte: Ministero Sviluppo Economico

città sostenibilePer promuovere l’efficienza energetica sono disponibili diversi strumenti di incentivazione: tra questi le detrazioni fiscali, il conto termico e il sistema dei certificati bianchi.

Detrazioni fiscali

Chi realizza interventi di riqualificazione energetica degli edifici può beneficiare di detrazioni fiscali fino al 65%. Nel 2016 l’agevolazione si è estesa anche ai dispositivi per il controllo da remoto.

Maggiori informazioni sulle detrazioni fiscali

Conto termico 2.0

Il Conto termico 2.0 promuove l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia rinnovabile. Si rivolge a pubbliche amministrazioni, imprese e privati.

Maggiori informazione sul Conto termico

Certificati bianchi

I certificati bianchi sono titoli relativi al conseguimento di risparmi energetici. Il sistema è legato al raggiungimento di obiettivi annuali da parte dei distributori di energia elettrica e di gas naturale.

Maggiori informazioni sui certificati bianchi


Pubblicato marzo 30, 2017 da M in Europe