Complex Challenges Innovative Cities (CCIC) – Comunicato stampa / Press release   Leave a comment

Comunicato stampa / Press release

Complex challenges inovative cities is a three-year project funded under the European Commission’s INTERREG IVC programme. CCICproject  focuses on the role of local authorities in medium-sized and big cities in driving innovation to contribute to Europe 2020 strategy goals for economic modernization and increased competitiveness. In their efforts to improve the effectiveness of the regional innovation policies all public authorities face a set of interlinked challenges like: public finance for innovation, public authorities as innovators, public attitudes to innovation, public procurement and innovation.Building on CCIC partners’ experience in public innovation support and on the good practices of other EU regions for promotion of innovation, research and technological development, the project aims to implement new ideas relating to the challenges defined in the partner regions. 14 partners from 10 cities/regions will aid the understanding of public sector innovation and lay the grounds for successful transfer of good practices into the regions. CCIC event in Gävle is scheduled from 2nd till 4th of October 2012 and the agenda includes Thematic Workshop and Steering Committee meeting.

Catania è ufficialmente partner del programma Complex Challenges Innovative Cities (CCIC), progetto di innovazione interregionale che promuove la condivisione e lo scambio delle buone pratiche relative alle regioni/città partecipanti.

I partners di progetto sono: 

Aberdeen City Council (United Kingdom)

Birmingham City Council (United Kingdom)

Harghita County Council (Romania)

City of Jyväskylä (Finland)

Local Development Agency of Sabadell SL (Spain)

Tartu Science Park (Estonia)

City of Warsaw (Poland)

Genoa Municipality (Italy)

Eindhoven Municipality (Nedherlands)

Lazio Region (Italy)

Gävle Municipality (Sweden)

Applied Research and Communications Fund – Sofia (Bulgaria)

Le principali fasi del progetto di possono riassumere in alcuni passaggi fondamentali:

  1. Identificazione della buona pratica – raccolta dati e assemblaggio di una lista di buone pratiche elencate per tema e campo d’azione.

  2. Esame della buona pratica – si tratta dell’elaborazione di un report analitico sull’innovazione nel pubblico settore e realizzazione di uno studio di fattibilità che assicuri l’efficacia di tale buona pratica.

  3. Importazione delle buone pratiche – tale fase si divide in 4 sotto fasi di studio. La prima fase consiste nella pianificazione di 6 visite di studio ognuna delle quali coinvolge 3 membri provenienti da 7 partners; visite di analisi col fine di valutare i risultati del potenziale di trasferimento della buona pratica; conduzione di lavori di gruppo tematici; pubblicazione di una guida alla buona pratica.

  4. Adozione delle buone pratiche – In questa fase tutte le città/regioni selezionano una buona pratica da adottare; elaborazione di un calendario di visite relativa alla delegazione allargata per ognuna delle quali è prevista la presenza di 3 membri da 7 paesi.

  5. Risultati finali – Finalizzare il progetto pilota e pubblicare la metodologia e le raccomandazioni politiche. Organizzazione di una conferenza finale.

I risultati previsti riguardano il trasferimento con successo di 13 buone pratiche, 60 membri dello staff con migliorate capacità, 13 politiche regionali o locali migliorate.

 

 

Advertisements

Pubblicato aprile 25, 2012 da M in Europe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: