INIZIATIVA ITALO TEDESCA – dibattito sul futuro dell’UE   Leave a comment

Da: Segreteria Cime ai Centri Europe Direct in Italia

COMUNICATO: Italia e Germania centrocampisti offensivi insieme per l’Europa unita – Dialogo a porte chiuse al Quirinale, fra personalità tedesche e italiane sullo stato e il futuro dell’Unione europea

Gli spunti per il dibattito, presentati da cinque italiani e cinque tedeschi, verteranno su temi quali: una nuova governance democratica per l’Europa; gli interessi del mondo socio-economico e della società civile in un’Europa politicamente integrata; la crisi strutturale e di fiducia in Europa; la convocazione urgente di una Convenzione costituente che legittimi democraticamente lo sviluppo dell’unione politica preceduta da assise interparlamentari sul modello di quelle che si riunirono a Roma nel novembre 1990.  Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, reduce dalla sua visita di Stato a Berlino, interverrà durante la discussione in programma a Roma il 2 marzo.

I presidenti del Movimento Europeo italiano e tedesco, Pier Virgilio Dastoli e Rainer Wend, attraverso una lettera aperta (in allegato), ribadiscono che sono convinti che Germania e Italia hanno ancora una volta la responsabilità di proporsi insieme come attori del processo di integrazione europea.

Usando un’espressione calcistica, Dastoli e Wend hanno chiesto ai partecipanti di avere l’ambizione di essere – come Balack e Cannavaro nella sfida per il Mondiale ma stavolta insieme – centrocampisti offensivi per il futuro dell’Europa unita.

A meno di una settimana dalle elezioni che hanno sconvolto il panorama politico italiano suscitando interrogativi in tutta Europa, si terrà domani (sabato, 2 marzo) nel Palazzo degli Archivi Storici del Quirinale una discussione italo-tedesca sul futuro dell’Unione europea, su invito del Movimento Europeo in Italia e in Germania, con la collaborazione delle Fondazioni Konrad Adenauer e Friedrich Ebert, del Goethe Institut, delle Fondazioni Alcide De Gasperi e Generali e dell’Associazione Bruno Trentin.

La discussione sarà preceduta stasera da una cena di lavoro presso il Goethe Institut. Animeranno l’incontro, tra gli altri, Giuliano Amato, il presidente del Movimento Europeo Internazionale e deputato europeo Jo Leinen, la vicepresidente del Senato Emma Bonino, il vicepresidente della Confindustria Aurelio Regina, il segretario generale della Farnesina Michele Valensise e l’Ambasciatore tedesco in Italia Reinhard Schaefers, i vicepresidenti del Parlamento europeo Gianni Pittella e Rainer Wieland oltre a parlamentari italiani e tedeschi, esponenti del mondo accademico e della cultura, dell’economia e della società civile per un totale di oltre 40 personalità.

Il Movimento Europeo in Germania e in Italia ha proposto ai partecipanti di preparare un progetto comune che suggerisca alle istituzioni europee in vista del Consiglio europeo di fine giugno un metodo e un’agenda per realizzare l’Unione politica, tenendo conto della scadenza delle elezioni europee nel maggio 2014 e della Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione europea nel secondo semestre 2014.

Per maggiori informazioni sulle organizzazioni promotrici e contatti:

CONSIGLIO ITALIANO DEL MOVIMENTO EUROPEO (CIME): segreteria

EUROPÄISCHE BEWEGUNG DEUTSCHLAND (EBD): info

Lettera_comune_CIME-EBD DEF.docx

Annunci

Pubblicato marzo 2, 2013 da M in Europe

Taggato con , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: