Archivio per la categoria ‘Europe

VIDEO: Goodbye roaming fees   Leave a comment

Dal 15 giugno, le chiamate telefoniche da uno Stato Membro non avranno più costi roaming addizionali. Un video racconta tutto. Sottotitoli in italiano disponibili.

As of 15 June 2017, EU citizens travelling to another EU Member States won’t have no roaming fees any more. This means they can call, send text messages and surf on their mobile for the same price as they pay at home.

Unlimited calls and SMS domestically remain unlimited while travelling in the EU. In cases of unlimited of very competitive domestic data offers, EU rules ensure that roaming data limits cover the normal usage patterns of most travellers. If a person reaches the limit, he/she can continue to use data roaming for a very small fee: up to €0.077/GB + VAT, which is 6.5 times less than before 15 June 2017 and 25 times less than before that.

Roam Like at Home rules enter into force on 15 June 2017. People will pay domestic prices for phone-calls, SMS and mobile internet, irrespective of where they are travelling in the EU.

VIDEO: Goodbye roaming fees

WATCH VIDEO:

[Subtitles in all 24 languages available]


European Commission
Directorate-General for CommunicationAudiovisual ServicesBERL 04/265

B-1049 Brussels/Belgium

Pubblicato giugno 20, 2017 da M in Europe

Focus sul quartiere di S. Cristoforo   Leave a comment

Importante iniziativa questo FOCUS SUL QUARTIERE S. CRISTOFORO, durante il quale sono state esaminate le condizioni di questa “periferia centrale” della città, argomentandone i punti di criticità (alta dispersione scolastica, disoccupazione e le variabili che contrassegnano le statistiche di una periferia urbana di una città del sud) e le ragioni storiche di allontanamento del quartiere dalle sue funzioni storiche di “cittadella dell’artigianato”, come la toponomastica ricorda, con l’appiattimento a quartiere dormitorio, dove le funzioni sono progressivamente state dismesse. Significative le relazioni di Salvatore Di Mauro e di Giuseppe Rannisi e ricchi di spunti gli interventi espressi da esponenti della società civile (Salvo Castro, Comitato cittadini attivi Antico Corso; Roberto Ferlito, Comitato cittadini attivi S. Berillo; Mirko Viola, Cittàinsieme; Sebastiano Arcidiacono, V.pres. Consiglio comunale; Piero Privitera, Unione ex allievi Don Bosco e S. Filippo Neri; Alfredo Petralia, Periferie vive onlus), che hanno fornito un quadro di orientamenti per le conclusioni dell’Assessore all’Urbanistica e al Decoro Urbano Salvo di Salvo, che ha espresso attenzione dell’Amministrazione per il quadro delle periferie da trasformare in città di città proprio attraverso il riconoscimento della società civile e delle funzioni che il quartiere riesce ad esprimere.

FIERA LONDON DESIGN FAIR 2017    Leave a comment

Palermo, 07/06/2017 prot. n. 5568 (fonte: servizio3.dae@regione.sicilia.it )

l’ ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane organizza la partecipazione collettiva in occasione della FIERA LONDON DESIGN FAIR 2017  Londra dal 21 al 24 settembre 2017 per il settore ARREDAMENTO nell’ambito delle iniziative promozionali ricomprese nella terza annualità del Piano Export Sud, a sostegno delle Regioni della Convergenza (Campania, Calabria, Puglia e Sicilia).
Le aziende interessate dovranno compilare la scheda di adesione contenuta all’interno della circolare allegata che dovrà essere inviata unitamente alla dichiarazione di possesso dei requisiti di ammissibilità controfirmati dal legale rappresentante dell’azienda tramite e-mail a edilizia@ice.it  oppure al numero di fax 06 89280326 entro la data di scadenza delle adesioni: 19 giugno 2017
Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato giugno 9, 2017 da M in Europe

Eliminate Violence Against Women and Girls   Leave a comment

Articolo della Independent Commission for Aid Impact (ICAI) – tratto da https://uk.ecorys.com (/node/627). Diffondiamo per l’interesse della materia e di settore.

Ecorys was part of a consortium led by Agulhas Applied Knowledge to assess the Department for International Development’s (DFID) response to the UK Government’s commitment to tackling violence against women and girls (VAWG).

We looked firstly at DFID’s efforts to assemble evidence of what works and invest in research and innovation to fill knowledge gaps. Second, we reviewed how well this emerging knowledge has been turned into a credible portfolio of programmes with the potential to make a real difference. Third, recognising that it will take more than UK Aid to address a problem of this scale and complexity, we looked at DFID’s efforts to promote greater engagement at the international level and at its collaboration with other UK government departments.

The review made recommendations to DFID and the methodology included a literature review, desk reviews of a sample of programmes, country case-studies, a strategic review and a review of DFID’s influencing. The review gave DFID a ‘green’ rating, highlighting strong achievement on both learning and international leadership, including positioning itself as a leading global investor in VAWG research, and organising the high-profile 2014 Girl Summit.

The final published review report is available here:http://icai.independent.gov.uk/report/vawg/

For more information contact Jonathan France, Technical Director Policy and Research, ​Jonathan.France@ecorys.com

Pubblicato giugno 7, 2017 da M in Europe

50 VOLTI PER IL CIBALI   Leave a comment

Sarà Andrea Marusic, l’artista noto per il ritratto di Candido Cannavò nell’omonimo piazzale, a realizzare il gigantesco murale sul perimetro esterno della Curva Sud e della Tribuna B dello Stadio “Angelo Massimino”. Oggi la presentazione ufficiale alla presenza del sindaco di Catania Enzo Bianco, dell’assessore al Decoro Urbano Salvo Di Salvo, che ha curato l’iniziativa, dell’assessore allo Sport Valentina Scialfa, degli ex calciatori Jonathan Spinesi e Baiocco, Chiavaro, Cantone, Leonardi, il presidente dell’Assostampa Daniele Lo Porto, Emanuele Rizzo e Filippo F. Solarino promotori dell’iniziativa, Andrea Marusic l’artista realizzatore dell’opera, Antonio Pulejo della CMC sponsor dell’iniziativa. Ha moderato il giornalista Giacomo Cagnes.
“Il nostro merito – ha detto il sindaco Bianco -, in questo caso anche di Salvo Di Salvo e Valentina Scialfa, è quello di avere prestato attenzione e avere capito che si trattava di una bella idea e ci siamo messi al lavoro per realizzarla. In questa iniziativa, unica nel suo genere in Italia, c’è un grande valore sportivo ma non è il solo. C’è anche uno splendido valore civile che dimostra l’amore nei confronti di questa città”.
“Catania ancora una volta dimostra di essere all’avanguardia ha dichiarato il questore Gualtieri – perché ha compreso che lo stadio deve essere un luogo di cultura e di valori. Il disagio, la violenza e l’insicurezza ci sono dove l’ambiente è degradato. Dobbiamo mettercela tutta, insieme, pre creare il clima giusto affinché ci sia un clima sereno e lo stadio sia frequentato dalle famiglie d ai bambini”.
“I lavori del murales cominceranno tra dieci giorni – ha annunciato l’assessore Di Salvo – ma non finisce qui: come ci è stato proposto andremo avanti in altri parti dello stadio. Grande partecipazione all’insegna del senso della legalità, della civiltà e del recupero del lugo più importante dove si celebra lo sport che deve essere momento aggregazione e divertimento”.
“Iniziativa di grandissima importanza – ha affermato Valentina Scialfa – perché lo sport deve riuscire a diffondere la giusta cultura ai giovani e alla famiglie. Attraverso le migliori tradizioni dello sport possiamo fare diventare lo stadio un luogo magico dove ritrovarsi la domenica per fare festa tutti insieme”.
All’opera selezionata è andato, grazie ad uno sponsor privato, un finanziamento di 16.500 euro per coprire il costo dei materiali e della manodopera.
Il progetto di Marusic è stato scelto da una giuria di esperti tra i sei presentati da importanti artisti di Urban Art. La giuria – che ha operato a titolo gratuito – era composta, oltre che da Biagio Bisignani, direttore dell’Urbanistica del Comune, da Santo Buccheri per l’Ordine degli Architetti, dal giornalista Daniele Lo Porto, segretario provinciale dell’Assostampa, da Virgilio Piccari, direttore dell’Accademia di Belle Arti e da Filippo Fabio Solarino, curatore di “Tutto il Catania minuto per minuto”.
Proprio da quest’ultima pubblicazione e dalle organizzazioni “Quelli del ‘46-Radio Lab” e “Comitato Géza Kertész” era venuta la proposta, fatta propria il 17 maggio del 2016 dalla Giunta comunale con un’apposita delibera, di realizzare sul Massimino grandi murales raffiguranti cinquanta personalità di spicco della storia del Catania calcio scelte attraverso un sondaggio.

 

 

 

Pubblicato maggio 22, 2017 da M in Europe

Taggato con , , , , , , , , , ,

“Premio dall’idea all’impresa”   Leave a comment

Premio Gaetano Marzotto per giovani imprenditori – Scadenza: 12 giugno 2017

L’Associazione Progetto Marzotto lancia l’edizione 2017 del Premio Gaetano Marzotto, riconoscimento destinato ai giovani imprenditori e alle startup innovative.

Il “Premio dall’idea all’impresa” è destinato a giovani o a team la cui età media sia under 35. Sono previsti: un compenso in denaro pari a 50 mila euro, percorsi di mentorship e periodi di residenza all’interno degli incubatori di impresa con programmi dedicati a trasformare le idee in impresa.

Pubblicato maggio 19, 2017 da M in Europe

Vendemmia in Francia   Leave a comment

Vendemmiain Francia – opportunità di lavoro stagionale

Realizzare un’esperienza di lavoro all’aria aperta, per mettere da parte qualche risparmio in vista del prossimo anno scolastico o accademico è possibile grazie a diverse opportunità di lavoro stagionale. La vendemmia ad esempio è un settore in Francia molto dinamico che richiede molta forza lavoro: può essere un’esperienza interessante che permette di conoscere altri ragazzi.

Da Agosto a Ottobre, i coltivatori francesi cercano lavoratori stagionali per le attività di Vendanges (vendemmia).

Pubblicato maggio 19, 2017 da M in Europe